Enrico Sala

to solo alcuni dati tratti da una delle mie ultime allocuzioni durante la seconda e molto frequentata inaugurazione avvenuta durante la inaugurazione il nono edificio scolastico con 5 aule del Liceo di Pouk frequentato da, 3600 allievi, il 4 marzo scorso .....

Donato in questi anni :5760 uniformi scolastiche ad allievi molto poveri, quasi 1000 pozzi e pompe per l'acqua, 53 edifici scolastici di cui alcune biblioteche .Nelle nostre scuole, dall'asilo al liceo, entrano ogni giorno, circa 21.700 allievi . 14 Centri Medici, 8 Edifici nell'ospedale di Angkor Chum, costruito quasi interamente da noi. 6 nuovi edifici denominati CPA1 o maternità,2 Banche del sangue, e altro ancora . Il tutto con il grande sostegno di molti ticinesi che da anni ci aiutano. In prima fila abbiamo l'Associazione di Amici di Padre Mantovani di Lugano . Lo scorso anno si è aggiunta eccezionalmente (una tantum )l'Associazione PIER per la costruzione di un scuola a KoTrach, un povero villaggio di campagna, bisognoso di aule, per 304 allievi, sono ora 500, 196 arrivati da alcune aule improvvisate .È stata dedicata al compianto Giovanni Cansani, membro da anni del comitato di AAPM!

Questo anno inoltre abbiamo costruito 3 nuove scuole . Un nuovo Centro Medico nel villaggio di Ron Ta Eak, Zona molto povera con abitazioni fatiscenti e con collegamenti stradali in lenta costruzione . Accanto all'ospedale di So Nikum abbiamo costruito col sostegno di AAPM, un edificio dove vengono accolti i pazienti poveri, incapaci di sostenere le spese delle cure e ricoverati gratuitamente.

Il progetto più importante di questo anno:

Edificato un nuovo edificio CPAi (maternità), accanto ad uno medesimo, costruito da NOI nel 2013 . Data la grande affluenza di partorienti di una vasta zona, una delle autorità Nazionali più importanti, il (Segretario di Stato alla Sanità)

Ci ha chiesto espressamente un nuovo edificio

All'interno al quale abbiamo costruito un locale chirurgia, che arrederanno loro con le necessarie apparecchiature, verrà usato per parti cesarei o difficili.

In quell'ospedale Provinciale di Oddar Mean Chey a cui fanno capo circa 400.000 persone, le nascite mensili si aggirano attorno alle 90 e 140!

I 2 edifici al prezzo totale di 110.720.-$

I prezzi, anche qui in Cambogia i dei materiali da costruzione sono in continua ascesa e programmare di anno in anno le richieste di nuovi edifici o ristrutturazioni, diventa difficile . Non vado oltre, ringrazio tutti coloro che da anni col loro sostegno mi permettono con grande fatica ad andare avanti con poche migliaia di dollari raccolti che si contano su 2 dita.

 Noi questo anno, piccola ONG e con l'aiuto di soli ticinesi abbiamo raggiunto un totale, dall'inizio del 1994, a oggi, la cifra di 3'258’900.- U$ !!!!

 

Vorremmo continuare date le continue richieste di aiuto, soprattutto nelle aree remote del Paese raggiungibili a fatica su strade sterrate, anche a centinaia di km dalle città. Proprio in questi giorni sono pervenute, a me personalmente 7 nuove richieste di aiuto, fra le quali nuovi Centri Medici.

 


Associazione  Amici  di  Padre  Mantovani

 

Ci scrive ENRICO SALA dalla Cambogia

 

TAILANDIA

Eccomi in Cambogia per il 23esimo viaggio umanitario consecutivo, dal 1994.

Mai avrei pensato nella lontana estate di quell'anno che sarei ritornato, dopo avere costruito un pozzo in un povero villaggio di nome Rohal.

Elencare tutto quello che è stato fatto in questi 23 anni e per diversi mesi all'anno con nostra piccola, ONG E.S.CS , associato da diversi anni con La Associazione Amici di Padre Mantovani. Quello che abbiamo fatto, sarebbe un lungo   racconto.
Malgrado le due difficili operazioni a cui mi sono sottoposto alcuni anni fa, sono ancora qui dati i bisogni di aiuto e non mi arrendo.



Un percorso impressionante quello di Enrico Sala dal 1994 a oggi in quanto a opere di bene realizzate in una delle regioni più povere della Cambogia.

oltre 1000 pozzi  per l'acqua potabile decine e decine di edifici scolastici centri me- dici con annessa maternità.

Innumerevoli attività in so- ciali  povere: acquisto e distribuzione di tonnellate di riso - cura e  trasporto  di feriti e  ammalati nei luoghi isolati - interventi umanitari un caso di emergenze. Tutto in favore di famiglie bisognose.

Per finanziare le sue  importanti opere umanitarie, l’artista  di Salorino fa capo alle sue riconosciute doti di scultore . Infatti, durante la parte dell’anno che risiede in Ticino, Enrico Sala crea le proprie sculture in pietra (quasi a voler esternare le emozioni maturate durante i mesi trascorsi in Cambogia), le espone al pubblico e, grazie alla loro vendita e ai contributi raccolti da più parti   riesce ad avere il budget necessario per puntualmente ritornare nella “sua” Cambogia per realizzare i suoi progetti.

 

Premio Lavezzari

Nel 1967 la Fondazione l’aveva attribuito al medico Giuseppe Maggi; nel gennaio del 1988 a Gianna Bernasconi; nel 2007 il premio è stato assegnato a Enrico Sala.

La consegna, a Chiasso, del quarantesimo premio massimo della Fondazione Iside e Cesare Lavezzari ha chiuso idealmente un cerchio: il primissimo e l’ultimo attestato rilasciati, ha sottolineato il presidente Fernando Pedrolini, sono stati entrambi conferiti a filantropi. Nel 1967 era andato al dottor Giuseppe Maggi di Bruzella che  esercitò per lunghi anni la professione di medico in Afrca.  Nel  1987 alla nostra Gianna Bernasconi e nel 2007  premio  è stato attribuito allo scultore di Salorino Enrico Sala, che dai primi anni 90 presta opera umanitaria in una delle regioni più povere della Cambogia costruendo pozzi d’acqua (finora 915), scuole e ospedali. Infrastrutture importantissime per la sopravvivenza della popolazione locale realizzate grazie anche allo spirito di solidarietà dei ticinesi  tra i quali gli Amici di Padre Mantovani.

Enrico ci scrive

Eccomi in Cambogia per il 23esimo viaggio umanitario consecutivo, dal 1994.

 

Mai avrei pensato nella lontana estate di quell'anno che sarei ritornato, dopo avere costruito un pozzo in un povero villaggio di nome Rohal.

 

Elencare tutto quello che è stato fatto in questi 23 anni e per diversi mesi all'anno con nostra piccola, ONG E.S.CS , associato da diversi anni con La Associazione Amici di Padre Mantovani. Quello che abbiamo fatto, sarebbe un lungo   racconto.
Malgrado le due difficili operazioni a cui mi sono sottoposto alcuni anni fa, sono ancora qui dati i bisogni di aiuto e non mi arrendo.

 

Cito solo alcuni dati tratti da una delle mie ultime allocuzioni durante la seconda e molto frequentata inaugurazione avvenuta durante la inaugurazione il nono edificio scolastico con 5 aule del Liceo di Pouk frequentato da, 3600 allievi, il 4 marzo scorso .....

 

Donato in questi anni :5760 uniformi scolastiche ad allievi molto poveri, quasi 1000 pozzi e pompe per l'acqua, 53 edifici scolastici di cui alcune biblioteche .Nelle nostre scuole, dall'asilo al liceo, entrano ogni giorno, circa 21.700 allievi . 14 Centri Medici, 8 Edifici nell'ospedale di Angkor Chum, costruito quasi interamente da noi. 6 nuovi edifici denominati CPA1 o maternità,2 Banche del sangue, e altro ancora . Il tutto con il grande sostegno di molti ticinesi che da anni ci aiutano. In prima fila abbiamo l'Associazione di Amici di Padre Mantovani di Lugano . Lo scorso anno si è aggiunta eccezionalmente (una tantum )l'Associazione PIER per la costruzione di un scuola a KoTrach, un povero villaggio di campagna, bisognoso di aule, per 304 allievi, sono ora 500, 196 arrivati da alcune aule improvvisate .È stata dedicata al compianto Giovanni Cansani, membro da anni del comitato di AAPM!

 

Questo anno inoltre abbiamo costruito 3 nuove scuole . Un nuovo Centro Medico nel villaggio di Ron Ta Eak, Zona molto povera con abitazioni fatiscenti e con collegamenti stradali in lenta costruzione . Accanto all'ospedale di So Nikum abbiamo costruito col sostegno di AAPM, un edificio dove vengono accolti i pazienti poveri, incapaci di sostenere le spese delle cure e ricoverati gratuitamente.

Edificato un nuovo edificio CPAi (maternità), accanto ad uno medesimo, costruito da NOI nel 2013 . Data la grande affluenza di partorienti di una vasta zona, una delle autorità Nazionali più importanti, il (Segretario di Stato alla Sanità) Ci ha chiesto espressamente un nuovo edificio all'interno al quale abbiamo costruito un locale chirurgia, che arrederanno loro con le necessarie apparecchiature, verrà usato per parti cesarei o difficili.

In quell'ospedale Provinciale di Oddar Mean Chey a cui fanno capo circa 400.000 persone, le nascite mensili si aggirano attorno alle 90 e 140!

I 2 edifici al prezzo totale di 110.720.-$

 

I prezzi, anche qui in Cambogia i dei materiali da costruzione sono in continua ascesa e programmare di anno in anno le richieste di nuovi edifici o ristrutturazioni, diventa difficile . Non vado oltre, ringrazio tutti coloro che da anni col loro sostegno mi permettono con grande fatica ad andare avanti con poche migliaia di dollari raccolti che si contano su 2 dita.

Noi questo anno, piccola ONG e con l'aiuto di soli ticinesi abbiamo raggiunto un totale, dall'inizio del 1994, a oggi, la cifra di 3'258’900.- U$ !!!!

Vorremmo continuare date le continue richieste di aiuto, soprattutto nelle aree remote del Paese raggiungibili a fatica su strade sterrate, anche a centinaia di km dalle città. Proprio in questi giorni sono pervenute, a me personalmente 7 nuove richieste





Enrico Sala   http://www.salaenrico.ch